Vittoria, nuovi locali per il commissariato di polizia

Sicilia
Foto di Archivio (Agenzia Fotogramma)

I locali di via Loi sono di proprietà al 50% di Roberto Luca di Gela, figlio di Salvatore, finito in carcere assieme allo zio con l'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa

In provincia di Ragusa, a Vittoria, il commissariato di polizia lascerà i locali di via Loi, di proprietà al 50% di Roberto Luca di Gela, figlio di Salvatore, finito in carcere assieme allo zio con l'accusa di concorso esterno in associazione mafiosa. Gli agenti si trasferiranno così nei locali dell'ex sede distaccata del Tribunale di Ragusa, in via Gaeta.

Accelerazione nelle procedure 

Il comune di Vittoria ha messo a disposizione i locali attualmente occupati dall'ufficio tecnico e dal Giudice di pace. Il commissario straordinario Filippo Dispenza conferma di aver predisposto gli atti amministrativi per favorire il trasferimento del commissariato nei nuovi locali.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24