Catania, brucia sterpaglie vicino a una bombola di gas: arrestato

Sicilia

Il bracciante agricolo è stato posto ai domiciliari. I Vigili del Fuoco del distaccamento di Caltagirone hanno domato l'incendio e messo in sicurezza la zona

Un bracciante agricolo di 53 anni è stato arrestato dai carabinieri a Palagonia, comune di circa 16mila abitanti della città metropolitana di Catania, per aver dato fuoco ad alcune sterpaglie nelle vicinanze del proprio podere, rischiando così di far esplodere una bombola di gas propano. La bombola si trovava in un casolare, sempre di proprietà dell'uomo, il cui tetto è stato in pochi secondi raggiunto dalle fiamme.

L'intervento dei Vigili del Fuoco

Il bracciante è stato bloccato ai bordi della Strada Statale 385 dai carabinieri. I militari hanno immediatamente avvertito i Vigili del Fuoco del distaccamento di Caltagirone, che sono riusciti a domare l'incendio e a mettere in sicurezza il casolare, la bombola di gas e l'intera zona. Il bracciante agricolo è stato posto agli arresti domiciliari. 

I più letti