Palermo, Nas sospendono per un mese l'attività del bar Santoro

Sicilia

Il noto locale del capoluogo siciliano avrà 30 giorni di tempo per ottenere il certificato di agibilità ma nel frattempo dovrà abbassare la saracinesca 

Il bar-pasticceria Santoro di Palermo dovrà cessare le proprie attività per i prossimi 30 giorni. Il provvedimento di sospensione nei confronti del noto locale, che si trova in piazza Indipendenza, è stato notificato nella giornata di mercoledì 10 luglio dai carabinieri del Nas.

Nas: “Immobile privo di agibilità”

“I carabinieri del Nas lo scorso 30 maggio avevano accertato che l'immobile, nonostante un'autorizzazione rilasciata il 29 luglio del 1980, è privo di agibilità”, si legge nel provvedimento emesso dal capo area del Suap Domenico Musacchia, del Comune di Palermo. “Il proprietario - prosegue l’ordinanza - ha chiesto una proroga di 30 giorni per richiedere l'agibilità. In questo periodo le attività del locale per garantire la pubblica incolumità devono essere sospese. Qualora il certificato di agibilità non verrà emesso dall'ufficio competente si procederà a definire l'iter procedimentale finalizzato all'annullamento degli effetti giuridici dell'autorizzazione”. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24