Palermo, scooter travolto da una volante: due poliziotti a giudizio

Sicilia

Entrambi gli agenti sono inoltre accusati di falso ideologico: avrebbero firmato una relazione di servizio che riporta una ricostruzione dei fatti poi smentita dalle indagini 

Due poliziotti della questura di Palermo saranno processati per l'incidente in cui perse la vita, travolto da una volante, Dario Farrauto. I fatti risalgono alla notte del 9 giugno 2017, quando il giovane, in sella a uno scooter insieme a un amico, mentre attraversava un incrocio si scontrò con una volante della polizia. Ferrauto morì sul colpo mentre l'altro passeggero rimase ferito.

Le accuse

Il Gup Piergiorgio Morosini ha rinviato a giudizio gli agenti Battista Cono, che era alla guida della volante e dovrà rispondere di omicidio stradale, e Salvatore Giustiniani. Entrambi sono inoltre accusati di falso ideologico: i due agenti infatti avrebbero firmato una relazione di servizio che riporta una ricostruzione dei fatti smentita sia dal passeggero ferito sia dalle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza. La volante sarebbe passata con il semaforo rosso. La famiglia di Dario Farrauto si è costituita parte civile con l'avvocato Giuseppe Sceusa.  

I più letti