Canicattì, casalinga in auto con i figli nascondeva cocaina: arrestata

Sicilia

Per la 32enne è stata disposta la custodia cautelare in carcere per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti 

Una donna di 32 anni di Canicattì, in provincia di Agrigento, è stata arrestata dai carabinieri con l’accusa di spaccio di stupefacenti. Al momento dell’intervento dei militari, che l’hanno fermata a un posto di blocco, la donna, casalinga, era in automobile con i due figli. All’interno della vettura infatti sono stati trovati 5 grammi di cocaina e centinaia di euro in banconote di vario taglio.

Le perquisizioni

La 32enne è stata accompagnata in caserma, dove è stata sottoposta a una perquisizione personale. Ulteriori verifiche sono state svolte a casa della donna, ma non è stato trovato nulla. Per la casalinga il magistrato di turno ha disposto la custodia cautelare in carcere per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, aggravato dalla presenza dei bambini in auto al momento del controllo.

I più letti