Palermo, tenta di avere rimborso Irpef con documenti falsi: arrestato

Sicilia

L’uomo, 79 anni, dovrà rispondere di possesso di documenti di identificazione falsi, tentata truffa e uso di atto falso 

Ha tentato di incassare un rimborso Irpef dell'agenzia delle entrate di Palermo presentando documenti falsi: per questo V.L., un anziano di 79 anni, è stato arrestato. L'uomo si è presentato alle poste con la richiesta di incassare un rimborso pari a 1163 euro, accompagnata dalla carta d'identità, una tessera sanitaria, una delega manoscritta e un documento d'identità del delegante: tali documenti sono risultati tutti falsi, come confermato dall'anagrafe del Comune di Palermo.

L'arresto

Il legittimo titolare del rimborso ha presentato querela perché non era a conoscenza di alcuna pratica pendente con l'agenzia delle entrate. L'arresto di V.L. è stato convalidato e il 79enne è stato messo ai domiciliari. Dovrà rispondere di possesso di documenti di identificazione falsi, tentata truffa e uso di atto falso.  

I più letti