Ribera, topi d'appartamento si fingono padroni di casa: due arresti

Sicilia

Con questo stratagemma i due volevano evitare di essere arrestati. Entrambi ora si trovano ai domiciliari

Hanno fatto finta di essere i padroni di casa, facendosi trovare nel letto, assonnati e infastiditi dai controlli, dai carabinieri. Con questo stratagemma due topi d'appartamento, tunisini, volevano evitare di essere arrestati. L'episodio è accaduto a Ribera, in provincia di Agrigento.

L'arresto

Dopo essere risaliti ai veri proprietari e verificato la mancanza di alcune cose dall'appartamento, i militari li hanno arrestati per tentativo di furto. I due sono ora ai domiciliari. I carabinieri erano intervenuti armi in pugno, dopo le segnalazione di rumori sospetti nell'appartamento e avevano trovato la porta d'ingresso forzata e semi aperta.

I più letti