Stupro a Catania, Matteo Salvini chiede la castrazione chimica

Sicilia

Così Salvini: "Per i vermi violentatori di Catania, che hanno stuprato una turista, nessuno sconto: certezza della pena e castrazione chimica!"

"Per i vermi violentatori di Catania, che hanno stuprato una turista, nessuno sconto: certezza della pena e castrazione chimica!". Sono le parole del ministro degli Interni, Matteo Salvini, intervenendo sul caso di violenza di gruppo contro una donna americana avvenuto a Catania.

"Quella sul blocco androgenico - prosegue Salvini - è una proposta che la Lega deposita in Parlamento da almeno 20 anni. Non c'è nel contratto di Governo, non sarà quindi elemento di divisione. E' qualcosa che sperimentalmente funziona da anni in una decina di Paesi occidentali, perché chi mette le mani addosso ad una donna o a un bambino, oltre che riabilitato, va curato farmacologicamente". 

I più letti