Palermo, rubavano alimenti e bevande all’aeroporto: tre arresti

Sicilia
Foto di archivio

I fermati lavoravano per una società di servizi per lo smaltimento dei rifiuti nello scalo Falcone Borsellino. Sono accusati di furto aggravato 

Tre dipendenti di una società di servizi per lo smaltimento dei rifiuti nello scalo Falcone Borsellino sono stati arrestati per furto aggravato. I fermi sono stati eseguiti dalla polizia di Stato. I palermitani, P.M. 30 anni, M.D.K. e T.G. M., entrambi di 20 anni, sono accusati di avere rubato derrate alimentari e bevande, per un ammontare di circa 2.300 euro, ad Autogrill, società nel campo della ristorazione presso lo scalo palermitano. Con la scusa di smaltire i rifiuti nei bar sono entrati nei magazzini e hanno portato via gli alimenti e le bevande su alcuni carrelli, nascondendoli sotto i sacchi di spazzatura. Tutte le fasi del furto sono state documentate dagli agenti, che stanno conducendo le indagini. "Siamo stati informati da Autogrill di quanto accaduto - dicono alla Gesap - Stiamo seguendo la vicenda con molta attenzione e attendiamo di vedere quali provvedimenti verranno presi".

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24