Messina, recuperato dipinto del '700: era in vendita online

Sicilia
Foto di archivio (ANSA)

Il dipinto era stato rubato 30 anni fa da un palazzo storico nel trevigiano. L'indagine è nata dai controlli sui beni d'arte commercializzati attraverso i siti di e-commerce

I carabinieri della tutela patrimonio culturale hanno denunciato un uomo di 43 anni per ricettazione e hanno recuperato un dipinto del '700, rubato 30 anni fa da un palazzo storico nel trevigiano. L'indagine è nata dai controlli sui beni d'arte commercializzati attraverso i siti di e-commerce. I carabinieri hanno trovato un annuncio di vendita di un dipinto di scuola fiamminga e dalla comparazione delle immagini pubblicate dall'inserzionista, con quelle contenute nella banca dati dei Beni culturali sottratti, hanno accertato che l'opera era stata rubato 30 anni fa, in Veneto. Le indagini hanno consentito di bloccare in tempo la vendita del dipinto, evitando il rischio di comprometterne definitivamente la rintracciabilità. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24