Catania, sequestrati 142 chili di marijuana

Sicilia
Immagine d'archivio (ANSA)

A Belpasso la Guardia di Finanza di Catania ha sequestrato 142 chili di marijuana, parte nascosti a bordo di un furgone e parte in un casolare. Arrestati un catanese e un albanese 

Sequestrati a Belpasso dalla Guardia di Finanza di Catania 142 chili di marijuana. Parte era nascosta a bordo di un furgone e parte in un casolare. Sono state arrestate due persone, un albanese di 31 anni, che era alla guida del furgone utilizzato per il trasporto della droga, e un catanese di 53, proprietario dell’edificio, sito in contrada Segreta a Belpasso, dove erano nascosti 119 chili della sostanza stupefacente. Entrambi sono stati portati nel carcere di Piazza Lanza.

L’arresto

L’albanese è stato fermato dopo essere stato visto entrare e uscire dal casolare. Inizialmente l’uomo ha tentato la fuga: a bordo del furgone, ha cercato di seminare i militari percorrendo un tratto di strada nel paese. Finito contro un muro, l’uomo ha proseguito la sua fuga a piedi, per i campi coltivati, ma è stato rintracciato e bloccato in località Piano Tavola.

Mentre i colleghi erano all’inseguimento dell’albanese, i militari hanno perquisito il casolare dove hanno rinvenuto 119 chili di marijuana, suddivisa in 30 involucri, nascosta nel locale anticamente riservato alla pigiatura dell’uva. Assieme ai 23 chili rinvenuti a bordo del furgone, venduta al dettaglio la droga avrebbe fruttato un milione di euro.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24