Rifiuti, ad Agrigento sequestrate 12 discariche abusive: 5 denunciati

Sicilia
Foto di Archivio (ANSA)
carabinieri_ansa

L’operazione è stata eseguita dai carabinieri per contrastare i reati in materia ambientale e gli abbandoni di rifiuti 

Ad Agrigento sono state sequestrate 12 discariche abusive e oltre 10 tonnellate di rifiuti. Cinque le persone denunciate. È il bilancio di un’operazione di controllo eseguita dai carabinieri nell’Agrigentino per contrastare i reati in materia ambientale e gli abbandoni di rifiuti. Tre discariche sono state individuate in aree pubbliche lungo le strade statali 118 e 189, due in località Villaseta e al Villaggio Mosè di Agrigento, una in un’area demaniale marittima di Porto Empedocle, una a Realmonte a Fauma, a Siculiana a Garebici, a Favara, nelle contrade Pioppo e San Benedetto e sull’isola di Linosa a Pozzolana di Ponente.

Le denunce

A Porto Empedocle sono stati fermati e denunciati per trasporto illecito di rifiuti 4 persone che stavano movimentando senza autorizzazione oltre due quintali di rifiuti urbani. A Raffadali è stato denunciato un imprenditore di 59 anni per illecita gestione di rifiuti: aveva realizzato in un fondo di sua proprietà, una discarica abusiva contenente rifiuti speciali non pericolosi, estesa per circa 500 metri quadri.

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24