Duplice omicidio a Palermo: assolta Adele Velardo

Sicilia
Foto di archivio (Fotogramma)
Agenzia_Fotogramma_giustizia2

I giudici palermitani hanno assolto la donna accusata di aver preso parte a un duplice omicidio avvenuto nel 2016 nel quartiere Falsomiele 

La corte d'assise di Palermo ha assolto Adele Velardo dall'accusa di duplice omicidio. La donna era imputata dell'assassinio di Vincenzo Bontà e Giuseppe Vela, i due uomini uccisi a colpi di pistola il 3 marzo del 2016 a Palermo, nel quartiere Falsomiele. Il Pubblico Ministero Claudio Camilleri, aveva concluso la sua requisitoria chiedendo la condanna all'ergastolo. Da quanto emerso, la perizia di parte richiesta dai difensori della donna sarebbe stata fondamentale per far crollare l'impianto accusatorio della procura. 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24