Maltempo, nubifragio nell’Ennese: famiglia salvata da vigili del fuoco

Sicilia
Foto di archivio

Un fiume di acqua, fango, massi e detriti nella notte ha invaso diversi quartieri a Piazza Armerina. Un fulmine ha causato un incendio in un capannone di una ditta edile 

Continua l’ondata di maltempo sulla Sicilia. Un violento nubifragio si è abbattuto nella notte, anche, su Piazza Armerina, comune in provincia di Enna. Un fiume di acqua, fango, massi e detriti ha invaso diversi quartieri della città. Il muro di una casa è crollato a causa della violenza della pioggia. All’interno dell’abitazione c’erano tre persone, che erano rimaste isolate. Grazie all’intervento dei pompieri sono state tratte in salvo. Altre cinque famiglie sono state fatte evacuare per precauzione. Diverse auto sono rimaste travolte dalle violenti piogge. Una vettura è rimasta bloccata in un sottopasso allagato. Gli occupanti sono riusciti a mettersi in salvo. Decine le frane e gli smottamenti che hanno richiesto l'intervento dei vigili del fuoco. Le scuole resteranno chiuse oggi, lo ha deciso il sindaco Nino Cammarata, che invita i cittadini, nonostante non piova, a non uscire di casa

Fulmine provoca incendio in capannone

Un fulmine ha causato un violento incendio in un capannone di una ditta edile. Si sono propagate fiamme alte oltre dieci metri, che hanno distrutto due mezzi. Sul posto sono intervenute sei squadre dei vigili del fuoco per spegnere il rogo.

Le dichiarazioni del sindaco di Piazza Armerina

"Le zone più colpite sono quelle a valle della città. Abbiamo dovuto sgomberare alcune famiglie che hanno abitazioni nelle zone più compromesse. Per fortuna ci sono stati solo danni a cose e non a persone. Chiederemo lo stato di calamità", le parole del sindaco di Piazza Armerina, Nino Cammarata. "Stiamo facendo un sopralluogo insieme ai funzionari della protezione civile regionale e quella provinciale - dice Mauro Mirci, responsabile della protezione civile comunale -. Ci sono tantissime frane e smottamenti e molte strade comunali di campagna sono impraticabili". Inoltre, in nottata i vigili del fuoco hanno spento l'incendio che ha distrutto un capannone di una ditta di materiale edile, vicino ad un hard discount , in contrada Bellia: "Non sappiamo ancora le cause del rogo - aggiunge Mirci -, ma posso dire che ieri c'è stata una fortissima attività elettrica con potenti fulmini che hanno squarciato il cielo".

Allerta gialla oggi su tutta la regione

Sale l’allerta meteo sulla Sicilia per la giornata di oggi. La Protezione Civile ha diramato l’allerta di colore giallo su tutta l’isola. Sono, infatti, previste precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, specie sui settori settentrionali. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Dal pomeriggio, inoltre, sono previsti venti forti di burrasca dai quadranti settentrionali, specie nelle zone occidentali, con mareggiate lungo le coste.

 

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24