Pozzuoli, Angela Brandi morta a 24 anni: era stata dimessa da poco dall'ospedale

Campania

Curata per varici al setto nasale e dimessa. L’Asl Napoli 2 Nord ha attivato "le opportune e doverose verifiche interne" e la magistratura ha aperto un fascicolo

ascolta articolo

Un malore fulminante poche ore dopo essere stata dimessa dall'ospedale. E' morta così Angela Brandi, una ragazza di 24 anni che ieri, martedì 24 gennaio, si era recata nel pronto soccorso dell'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, Napoli. La giovane poche ore prima della morte era stata dimessa dallo stesso ospedale al quale si era rivolta presentando epistassi, perdita di sangue dal naso. Secondo l’Asl Napoli 2 Nord che ha attivato "le opportune e doverose verifiche interne" sulla vicenda, la giovane era stata curata dallo specialista otorinolaringoiatra per varici al setto nasale ed era stata successivamente dimessa. In serata la giovane è stata però colta da un malore mentre si trovava nella sua casa ed è stata nuovamente riportata in ospedale, dove è giunta in arresto cardiaco. Per i sanitari, spiega la Asl, "non è stato possibile scongiurare il decesso". 

Aperte le indagini

leggi anche

Neonato morto soffocato a Roma, acquisiti documenti e cartella clinica

La Asl, in una nota firmata dal direttore generale Mario Iervolino, assicura che è stata "data pronta e immediata collaborazione all’autorità giudiziaria consegnando l’intera documentazione clinica richiesta e si confida negli accertamenti disposti dalla stessa per accertare le cause ed eventuali responsabilità". La magistratura ha aperto un fascicolo: l'ospedale ha consegnato agli inquirenti l'intera documentazione clinica richiesta e confida negli accertamenti disposti dal pm, esprimendo "profondo cordoglio e vicinanza ai familiari".

Napoli: I più letti