Covid Campania, il bollettino: 209 casi su 8.883 tamponi

Campania
©Ansa

Il tasso di incidenza è del 2,35%. Sul fronte degli ospedali, i posti letto in terapia intensiva occupati sono 43 (dato inalterato), quelli di degenza 482 (-36)

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Campania

 

Sono 209 i nuovi casi di coronavirus registrati in Campania a fronte di 8.883 tamponi, con un tasso di incidenza del 2,35%.

"Faccio un appello ai cittadini di Napoli città perché vadano a vaccinarsi in massa. Mi segnala l'Asl Napoli 1 che decine di migliaia di cittadini non rispondono alla chiamata per la vaccinazione. Non è possibile. Ci siamo dati l'obiettivo di vaccinare tutta Napoli per l'inizio di luglio ma i cittadini devono rispondere, c'è qualche elemento di irresponsabilità che va eliminato". Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a margine di una conferenza stampa. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEI CONTAGI - I DATI DEI VACCINI IN ITALIA)

17:57 - Vaccini: a Napoli adesioni lente per gli open day Pfizer

A Napoli è vaccinato contro il covid il 60% dei cittadini, ma ora la Asl è alle prese con lo scoglio più duro, perché le adesioni si stanno abbassando notevolmente: segno di uno zoccolo duro che continua a mostrarsi freddo verso la campagna. "Un esempio lo possiamo fare con gli open day del prossimo week end - spiega all'ANSA Ciro Verdoliva, direttore generale dell'Asl Napoli 1 - guardando le adesioni. Sabato e domenica per la due giorni all'Atitech con Pfizer abbiamo prenotati il 22% dei posti disponibili sabato e il 21% domenica, alla Mostra per gli stessi giorni ancora peggio, il 12% sabato e il 17% domenica". E non c'entra l'effetto dei timori legati ad Astrazeneca, visto che la Asl ha annunciato che negli open day sarebbe stato usato il solo vaccino Pfizer. A Napoli l'obiettivo fissato dal governatore De Luca è di dichiarare la città covid free per luglio, ma l'Asl per affermare il raggiungimento del risultato punta al 75-80% di vaccinati, cifra non semplice da raggiungere con i ritmi attuali di adesione. Su queste cifre si è basato oggi De Luca per rinnovare con forza ai napoletani l'appello a vaccinarsi.

17:34 - In Campania 1.109.430 persone hanno ricevuto la seconda dose 

Complessivamente in Campania sono stati vaccinati con la prima dose 2.821.096 cittadini. Di questi 1.109.430 hanno ricevuto la seconda dose. Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 3.930.526. I dati delle vaccinazioni in Campania, fa sapere l'Unità di Crisi, sono aggiornati alle 17.00 di oggi.

16:41 - In Campania 209 casi su 8.883 tamponi

Sono 209 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 8.883 tamponi molecolari processati. Il tasso di incidenza - calcolato senza tenere conto dei test antigenici - è del 2,35% in leggero calo rispetto al 2,47% precedente. Nel bollettino diffuso dall'Unità di Crisi, aggiornato alla mezzanotte scorsa, si registrano 27 nuove vittime. I guariti sono 753. Sul fronte degli ospedali, i posti letto in terapia intensiva occupati sono 43 (dato inalterato), quelli di degenza 482 (-36).

14:57 - Bollettino Asl Caserta: 26 vittime negli ultimi giorni

Sono pochi - come avviene ormai da giorni - i nuovi positivi, ma ancora tanti i decessi causa Covid: 26 quelli certificati dall'Asl di Caserta, che nel consueto report giornaliero spiega che non tutte le vittime si riferiscono alle ultime 24, ma a decessi avvenuti in precedenza e registrati solo nella giornata di ieri. Il drammatico dato porta il conto totale a 1253 vittime di Coronavirus nel Casertano da inizio pandemia (marzo 2020). La curva dei contagi è invece in discesa costante: 34 i nuovi positivi a fronte di 292 guariti, per un numero complessivo di positivi attuali nel Casertano che si attesta a 1109 (284 meno di ieri). E' del 4,30% l'indice di positività (791 i tamponi processati).

13:18 - Vincenzo De Luca: "Appello a napoletani, andate a fare dosi di vaccino"

"Faccio un appello ai cittadini di Napoli città perché vadano a vaccinarsi in massa. Mi segnala l'Asl Napoli 1 che decine di migliaia di cittadini non rispondono alla chiamata per la vaccinazione. Non è possibile. Ci siamo dati l'obiettivo di vaccinare tutta Napoli per l'inizio di luglio ma i cittadini devono rispondere, c'è qualche elemento di irresponsabilità che va eliminato". Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a margine di una conferenza stampa. "Faccio appello - ha detto De Luca - ai cittadini di Napoli perché abbiano senso di responsabilità, nessuno si senta tranquillo e pensi che siccome abbiamo un buon livello di vaccinazioni, facciamo i furbi. Abbiamo ancora migliaia di persone che non hanno fatto la vaccinazione per scelta propria. Faccio quindi appello ai cittadini di Napoli perché vadano in massa a fare la vaccinazione, in questo modo presenteremo a inizio luglio Napoli covid free, un grande risultato anche dal punto della promozione turistica ma soprattutto creiamo una condizione di base di serenità per le nostre famiglie". 

12:58 - Vincenzo De Luca: "Astrazeneca solo a over 60 e seconde dosi" 

"Su Astrazeneca ci muoviamo su un piano di prudenza e lo facciamo solo a chi ha oltre 60 anni. Sotto questa età lo somministriamo solo per i richiami ma non per prime dosi". Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a margine di una conferenza stampa. "Una delle poche cose - ha detto De Luca - che avrebbe dovuto fare lo Stato italiano era dare certezze sull'uso dei vaccini. C'è l'agenzia Aifa che è l'unica che dovrebbe parlare sul piano sanitario e non dice una parola, abbiamo ascoltato per l'ennesima volta che il Cts, che non ha ruolo sulla certificazione dei vaccini, ha raccomandato l'uso di Astrazeneca sopra i 60 anni e per chi lo ha già fatto sotto i 60? Che facciamo per il richiamo? Non dicono una parola. Questo il livello di disorganizzazione e irresponsabilità di Aifa che dovrebbe certificare l'uso dei vaccini ma non dice una parola". "Su Johnson - ha aggiunto - non abbiamo avuto nessun danno segnalato e quindi lo usiamo appieno, ne arrivano pochi ma è monodose e quindi va bene e ci permette di mobilitare le farmacie. In tutto questo ci muoviamo senza certezze sulle forniture e quindi i direttori generali programmano le vaccinazioni senza sapere quante dosi avranno, senza sapere se arrivano quantità sufficienti o devono conservare dosi per i richiami. Intanto aspettiamo ancora una risposta sul fatto che abbiamo migliaia di ragazzi in più e quindi ci servono più dosi". 

12:50 - Vincenzo De Luca: "Vaccini? Da Stato solo contributo di confusione"

"Il contributo che viene dallo Stato italiano è di danno grave ai nostri concittadini, dallo Stato italiano in questo anno e mezzo è arrivato solo un contributo di confusione, meno male che il lavoro sui vaccini lo fanno le Regioni altrimenti queste chiacchiere a ruota libera avrebbero lasciato il Paese nel disastro". Lo ha detto il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a margine di una conferenza stampa. Sull'apertura del commissario Figliuolo alla somministrazione della seconda dose ai turisti in vacanza in altre Regioni, De Luca ha commentato: "Prima di valutare devo capire di cosa parliamo perché non ho capito niente". Sulla Green Card varata da Commissione Europea, De Luca ha commentato sulla carta della Regione: "Noi siamo partiti quattro mesi fa - ha detto - con buona pace dei governi europeo e italiano. Stiamo consegnando centinaia di green card, certificati di avvenuta vaccinazione a chi ha fatto la doppia dose ed è immunizzato. Ed è una carta digitale che certifica lo stato di salute e di poter collegare chi ha la green card Campania con tutti i servizi della piattaforma digitale della Regione, continuiamo a consegnare man mano che proseguiamo con le vaccinazioni". 

10:25 - A Napoli vaccino con visita a Museo della ceramica 

Vaccinarsi e visitare il museo nazionale della ceramica Duca di Martina o poter camminare nel verde di un grande parco nel cuore della città, un tempo residenza reale borbonica. A Napoli continua la campagna vaccinale nella Villa Floridiana, dopo il record di adesioni registrato lo scorso weekend, in cui più di tremila persone si sono vaccinate nel centro mobile dell'ASL Napoli 1 allestito nel parco vomerese. Il successo della iniziativa ha indotto la direzione generale della ASL Napoli 1, in accordo con la direzione regionale Musei Campania e la Municipalità Vomero Arenella, a proseguire la campagna vaccinale nella Villa Floridiana anche nel prossimo fine settimana. Da venerdì 11 a domenica 13 giugno, la postazione mobile tornerà alla Villa Floridiana con un open day dalle 8 alle 20, che si svolgerà anche negli hub vaccinali di Mostra d'Oltremare, Capodimonte, Stazione Marittima, Museo Madre e Capodichino. Le nuove giornate di vaccinazione sono aperte ai residenti a Napoli dai 12 agli 80 anni che, inseriti sulla piattaforma dedicata (opendayvaccini.soresa.it), avranno ricevuto la convocazione. Saranno mantenute tutte le disposizioni organizzative messe in campo con grande successo, a partire dai percorsi differenziati per facilitare l'accesso e la fruizione degli spazi ai vaccinandi, che accederanno esclusivamente da via Aniello Falcone, e ai visitatori che potranno accedere da via Cimarosa al parco e al Museo Duca di Martina, che anche in questo nuovo weekend dedicato alle vaccinazioni resterà regolarmente aperto al pubblico e potrà essere visitato gratuitamente da coloro che aderiranno all'open day. Un'occasione per dare un nuovo, importante contributo alla campagna vaccinale e per avvicinarsi all'arte e alla natura in uno dei luoghi storici prediletti dai cittadini napoletani. 

7:20 - In Campania 257 nuovi casi su 10.402 tamponi molecolari

Sono 257 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 10.402 tamponi molecolari processati. Il tasso di incidenza - calcolato senza tenere conto dei test antigenici - è del 2,47%. Nel bollettino diffuso dall'Unità di crisi, ben 20 nuove vittime, di cui otto registrate nelle ultime 48 ore e 12 risalenti ai giorni precedenti. I guariti sono 782. Sul fronte degli ospedali, i posti letto in terapia intensiva occupati sono 43 (+1), quelli di degenza 518 (-35).

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.