Avellino, cellulari tra merendine spedite a un detenuto

Campania
©Ansa

Il ritrovamento è stato frutto di un'attività di intelligence,da parte dagli addetti al casellario dell'istituto

Due micro cellulari sono stati trovati dagli agenti della polizia penitenziaria in un pacco di merendine spedito a un detenuto del carcere di Avellino. Lo rende noto l'Unione dei Sindacati di Polizia Penitenziaria (Uspp). Il ritrovamento è stato frutto di un'attività di intelligence,da parte dagli addetti al casellario dell'istituto. Qualche mese fa è stata istituita una fattispecie di reato autonoma in caso di introduzione di telefonini in carcere.

Le dichiarazioni

"Continuano - commenta il presidente di Uspp, Giuseppe Moretti - a susseguirsi le attività di rinvenimento di cellulari all'interno delle carceri con stratagemmi sempre più raffinati come nel caso di Avellino. Ciononostante vengono comunque individuati: il nostro plauso va alla polizia penitenziaria di Avellino-Bellizzi"

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.