Avellino, chiedono di abbassare volume stereo: aggrediti

Campania

L'aggressore è stato arrestato. L'uomo con un bastone ha prima colpito la moglie del vicino di casa, poi ha accoltellato quest'ultimo e il figlio, infine alla figlia ha fratturato un dito

Ha ferito quattro persone, due delle quali con un coltello a serramanico, dopo essere stato invitato ad abbassare il volume dello stereo: per questo un 45enne è stato arrestato a Cervinara, in provincia di Avellino. E' successo nel pomeriggio di ieri. L'uomo è stato portato in carcere in attesa del rito direttissimo.

L'aggressione

Vittima dell'aggressione una famiglia che abita nella stessa palazzina di Parco San Vito. "Stai dando fastidio alle persone che riposano", avrebbe detto il vicino di casa, facendo scattare la reazione violenta dell'uomo. Armato di un bastone ha prima colpito la moglie del vicino, mentre al figlio di lei, intervenuto in suo aiuto, ha rifilato due colpi con un coltello ferendolo al braccio. Alla figlia invece ha fratturato un dito. Prima di darsi alla fuga ha inferto due coltellate all'uomo che l'aveva rimproverato, ferendolo alla schiena e al braccio. La prognosi per i feriti, medicati in ospedale a Benevento, va dai 10 ai 15 giorni. L'aggressore, che ha precedenti di polizia, è stato poi rintracciato e fermato in un bar di Cervinara. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24