Coronavirus Campania, 16 nuovi positivi su 2.112 tamponi

Campania
©Getty

Intanto, l'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della regione si dice proccupato per l'aumento dei casi: "Auspichiamo che si portino avanti controlli severi sul rispetto delle norme anti contagio. Se non si cambia rotta subito le conseguenze sul sistema sanitario, e sull'economia regionale potrebbero essere disastrose"

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Campania

 

Sono 16 i nuovi positivi al coronavirus, su 2.112 tamponi, rilevati nelle ultime 24 ore in Campania. Lo rende noto l'unità di crisi regionale.

Il Coordinamento Regionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Campania, intanto, lancia un allarme: "Siamo molto preoccupati dell'aumento di contagi che si sta registrando in Campania e auspichiamo che si portino avanti controlli severi sul rispetto delle norme anti contagio. Se non si cambia rotta subito le conseguenze sul sistema sanitario, e sull'economia regionale potrebbero essere disastrose". 

In giornata, il governatore della Campania ha annunciato che è pronta "una nuova ordinanza per la chiusura dei negozi dove non solo gli addetti, ma anche i clienti, non usano le mascherine di protezione".
Sempre oggi, tre giovani in vacanza nell'ultimo fine settimana nell'isola di Capri sono risultati positivi al Coronavirus. Facevano parte di una comitiva di 8 giovani romani, quattro ragazzi e quattro ragazze, che hanno soggiornato in una casa vacanze. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

19:39 - Comitato sicurezza: “No criticità campo rom Napoli”

Riunione del Comitato Provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, oggi alla Prefettura di Napoli. Nell'incontro presieduto dal Prefetto di Napoli, Marco Valentini sono state esaminate le misure adottate per la prevenzione del contagio da Covid-19 al campo Rom in via circumvallazione esterna di Scampia e al campo di via Cupa Perillo. E' stata rilevata "una situazione sotto controllo, dal punto di vista sanitario, nel campo Rom di Cupa Perillo". A breve, si legge in una nota, sarà convocato "un tavolo tecnico in Prefettura, al fine di individuare strategie percorribili per il miglioramento delle condizioni di sicurezza sanitaria". E' stata inoltre affrontata, alla presenza del Comandante della Capitaneria di Porto, Ammiraglio Ispettore Pietro Giuseppe Vella, nonché di un rappresentante della Regione Campania, la problematica relativa all'aumento del flusso dei passeggeri da e per le isole del golfo, concordando l'adozione di misure atte a garantire l'ordinato svolgimento delle operazioni di imbarco e sbarco nel rispetto della normativa di contenimento del contagio da Covid-19. A breve sarà convocato in Prefettura, un tavolo con la Capitaneria di Porto-Guardia Costiera, l'Autorità Portuale, la Regione Campania, i sindaci e le ASL interessate, nonché i gestori del trasporto marittimo.

17:54 - A Ischia positiva anche la sorella della donna tornata da Livigno 

Si trova già in isolamento da alcuni giorni il secondo componente della famiglia della donna trovata positiva ad Ischia venerdì scorso e risultato oggi affetto da coronavirus. Si tratta della sorella della donna che venerdì sera era stata trasferita al Cotugno, la cui positività è stata confermata dal tampone e comunicata al direttore della ASL Napoli 2 oggi pomeriggio, nel corso del sopralluogo del dirigente all'ospedale Rizzoli. A quanto si è appreso infatti la donna risultata positiva la scorsa settimana aveva accusato i sintomi tipici del Covid19 sin dalla sua partenza da Livigno per l'isola, senza però avvisare nessuno nemmeno quando si è rivolta al pronto soccorso del nosocomio ischitano. 

17:30 - In Campania 16 nuovi positivi 

Sono 16 i nuovi positivi al coronavirus, su 2.112 tamponi, rilevati nelle ultime 24 ore in Campania. Due casi si registrano sull'isola di Ischia (si tratta di cittadini stranieri), due in provincia di Napoli (Cimitile e Giugliano), due nel Casertano (Teano e Mondragone). La provincia più colpita è Salerno: tre casi nel capoluogo, tre a Pontecagnano, due a Cava dei Tirreni e altri due nel piccolo centro turistico di Pisciotta, dove il sindaco con propria ordinanza ha ripristinato l'obbligo di indossare le mascherine all'aperto. Nessuna nuova vittima - informa l bollettino dell'Unità di crisi regionale - e due guariti.

14:35 - Napoli, alcol di contrabbando sequestrato e donato a ospedale

Oltre mille litri di alcool puro, sequestrato nel luglio del 2019 in una distilleria clandestina dai militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria, sono stati devoluti oggi, su richiesta della Guardia di Finanza di Napoli ratificata dalla Procura di Nola, alla Farmacia Centralizzata dell 'Azienda Ospedaliera Universitaria Federico Il di Napoli. La consegna dell'alcool, avvenuta al Policlinico di Napoli, e' stata formalizzata durante un incontro avvenuto negli uffici della direzione generale. ''Oltre al valore materiale del consistente sequestro - ha commentato il direttore generale dell'Azienda ospedaliera Universitaria Federico II, Anna Iervolino ringraziando il comandante Sezione Altre Accise ed Imposte sui Consumi Gennaro Parisi - va apprezzata la collaborazione e la sensibilità istituzionale con la procura di Nola e la Guardia di Finanza". L' alcool di contrabbando sottratto all'accertamento ed al pagamento delle imposte, la cui immissione in commercio avrebbe generato profitti illeciti per migliaia di euro. "La carenza sul mercato di alcool etilico aggravata dall'emergenza epidemiologica da Covid-19 - spiega la Guardia di Finanza in una nota stampa - ha motivato la nostra richiesta all'Autorità Giudiziaria di devolvere gratuitamente il prodotto a strutture ospedaliere o sanitarie del territorio che ne avessero fatto richiesta proposito che oggi si è concretizzato con la consegna del materiale al direttore sanitario Emilia Anna Vozzella, e del direttore della farmacia centralizzata, dott.ssa Antonietta Vozza".

12:49 - Sindaco Capri: "Nessuna criticità sul territorio"

"Non vi è riscontro di alcuna criticità sul territorio caprese" e sull'isola "non vi sono né casi positivi né focolai". Lo sostiene il sindaco di Capri, Marino Lembo, in relazione ai tre giovani turisti romani risultati positivi dopo i tamponi effettuati a Roma e che hanno soggiornato nell'isola azzurra nel fine settimana in una casa vacanza. Lembo fa sapere di essere in contatto con l'autorità sanitaria, l'Asl Na1, alla quale è stato trasmesso l'esito da parte della Asl di Roma, in virtù dei protocolli di tracciamento dei flussi in transito sul territorio nazionale". Spiega il primo cittadino caprese: "La tracciatura del percorso effettuato dai positivi, appena avuta notizia, è immediatamente iniziata da parte dell'Asl Na1". Intanto è in isolamento controllato in una villetta un turista arrivato ad Anacapri da Dubai e che ha raggiunto tre suoi amici nel comune isolano; sottoposti a tampone sono risultati negativi.

12:25 - Contagi in aumento, medici Campania: "Più controlli e sanzioni"

"Siamo molto preoccupati dell'aumento di contagi che si sta registrando in Campania e auspichiamo che si portino avanti controlli severi sul rispetto delle norme anti contagio. Se non si cambia rotta subito le conseguenze sul sistema sanitario, e sull'economia regionale potrebbero essere disastrose". È un messaggio chiaro, rileva una nota, quello che arriva dal Coordinamento Regionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Campania, con i presidenti di tutti gli Ordini provinciali che chiedono una stretta dei controlli, e l'applicazione di sanzioni nei casi di inadempienza, guardando in modo particolare a tutti i luoghi di maggiore assembramento come esercizi commerciali, ristoranti e bar. 

11:28 - De Luca: "Indignazione pubblica per chi non usa mascherine"

Alla consegna del primo treno "Rock" di Trenitalia, Vincenzo De Luca dedica quasi metà del suo intervento alle mascherine anti-Covid-19 ed ai rischi di una ripresa dell"epidemia. "EAV e le altre aziende di trasporto regionale - ha detto il presidente della Campani a- debbono seguire l'esempio di Trenitalia, e bloccare i mezzi dove ci sono passeggeri senza mascherina. Bisogna indicarli all'Indignazione pubblica - ha aggiunto De Luca - sono cafoni incivili, che mettono a rischio la salute degli altri . Se il Governo apre, com'è giusto, alla mobilità interregionale dobbiamo prevedere comportamenti responsabili da parte dei cittadini. Altrimenti avremo un ritorno del contagio a settembre".

11:24 - De Luca: "Chiusura per negozi che non usano mascherine"

"È pronta una nuova ordinanza per la chiusura dei negozi dove non solo gli addetti, ma anche i clienti, non usano le mascherine di protezione". Lo ha detto ai giornalisti il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. "Non sono preoccupato, sono preoccupatissimo - ha aggiunto De Luca - a settembre, con la ripresa delle scuole, si rischia la ripresa del contagio e a quel punto si dovrà chiudere tutto"

9:46 - Positivi tre giovani romani in vacanza a Capri

Tre giovani in vacanza nell'ultimo fine settimana nell'isola di Capri sono risultati positivi al coronavirus. Facevano parte di una comitiva di 8 giovani romani (quattro ragazzi e quattro ragazze) che hanno soggiornato in una casa vacanza. Lo si apprende da fonti della Asl Napoli 1. Si è subito messa in moto l'indagine epidemiologica attraverso il personale della Asl in servizio nell'isola per tracciare i movimenti ed individuare eventuali contatti stretti. I tamponi, si apprende, sono stati effettuati a Roma, al rientro dei ragazzi poichè uno dei turisti aveva la febbre. Si cerca di ricostruire anche il percorso di una ragazza del gruppo che prima di giungere a Capri potrebbe essere stata in un'altra località balneare campana.Si lavora anche per accertare se i ragazzi fossero giunti nell'isola già in fase di contagio.

7:29 - In Campania 19 nuovi contagi e nessun decesso

Diciannove positivi in Campania su 2.065 tamponi effettuati, nessun deceduto e una persona guarita: sono i dati contenuti nel bollettino odierno dell'Unità di Crisi Regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid 19. Il totale dei positivi è di 4.858 persone mentre il totale dei tamponi è di 316.191.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24