Regionali 2020, De Luca: "La Campania diventi l'area di un nuovo miracolo economico"

Campania
©LaPresse

Così il governatore: “Guardo alla Baviera, all'Ile de France, alla Catalogna di qualche anno fa. È un messaggio che mando su una valutazione razionale e realistica di fiducia e speranza di creare lavoro per un'intera generazione”

"La prossima stagione di governo dovrà essere centrata su un obiettivo, fare in modo che la Campania diventi l'area di nuovo miracolo economico”. È questa la sfida lanciata dal governatore Vincenzo De Luca, che ieri ha illustrato il proprio programma di sviluppo in vista della sua ricandidatura alla presidenza della Regione. "Guardo alla Baviera, all'Ile de France, alla Catalogna di qualche anno fa - ha aggiunto De Luca durante un webinar organizzato da Acca-Software -. Puntiamo a creare un boom economico nei prossimi anni in Campania. È un messaggio che mando su una valutazione razionale e realistica di fiducia e speranza di creare lavoro per un'intera generazione”.

“Regole chiare e meno burocrazia”

"Nuovo miracolo economico significa venti anni di lavoro per tecnici e imprese. Se riesce realizziamo un pezzo di programma di rilancio dell'Italia intera”, ha proseguito De Luca, che poi ha spiegato come intende procedere. ”In questi giorni - ha detto - ridefiniamo i rapporti con il Genio civile come primo passo per una rivoluzione della pubblica amministrazione, condizione per arrivare al nuovo miracolo economico che è alla nostra portata, investendo decine di miliardi tra fondi europei, fondi della Regione e capitali privati che possono essere utilizzati con regole chiare e sburocratizzazione".

“Obiettivo credibile”

"Quello che abbiamo fatto finora - ha sottolineato ancora De Luca - è la base per dire che è un obiettivo credibile. Oggi abbiamo un bilancio risanato e un outlook delle agenzie di rating ampiamente positivo, migliore anche di quello dell'Italia. Abbiamo avviato programmi di investimento per miliardi in trasporti, opere stradali, portuali, arredo urbano”. De Luca ha quindi spiegato che “superare il commissariamento della Sanità ci ha consentito di recuperare un miliardo e mezzo per l'edilizia ospedaliera, abbiamo definito il piano ospedaliero, il masterplan del Litorale Flegreo, preparato il piano urbanistico. Quest'ultimo non so se riusciremo ad approvarlo in questi giorni, ma vorrei approvare una decina di articoli subito”, ha concluso il governatore.

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24