Coronavirus Campania, Irpinia: negativi tamponi su contatti contagiati

Campania
©Ansa

Dopo i 50 tamponi fatti ai dipendenti della struttura alberghiera del Serinese dove lavora il 69enne risultato positivo al virus, sono risultati negativi anche i primi 35 test sulle persone che avrebbero potuto avere contatti con la 32enne residente a Moschiano

Il nuovo LIVE con tutti gli aggiornamenti di oggi in Campania

 

Arrivano notizie al momento tranquillizzanti sui focolai che in meno di tre giorni hanno fatto registrare in provincia di Avellino 13 nuovi casi positivi a Covid-19. Dopo i 50 tamponi fatti ai dipendenti della struttura alberghiera del Serinese dove lavora il 69enne risultato positivo al virus, sono risultati negativi anche i primi 35 test sulle persone che avrebbero potuto avere contatti con la 32enne residente a Moschiano. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI)

18:03 – In Campania un nuovo caso e nessun decesso

Si registra un solo nuovo caso positivo in Campani, il totale dei contagiati sale così a 4.747, eseguiti altri 1.344 tamponi per un totale dei 294.712 dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Le persone guarite salgono a 4.089, due in più di ieri. Non si registrano nuovi decessi che restano 432. Questi i dati ufficiali forniti dall'Unità di crisi regionale per la realizzazione di misure per al prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19.

15:31 - In Irpinia negativi i tamponi sui contatti dei contagiati

Arrivano notizie al momento tranquillizzanti sui focolai che in meno di tre giorni hanno fatto registrare in provincia di Avellino 13 nuovi casi positivi al Covid-19. Dopo i tamponi risultati negativi sui 50 dipendenti della struttura alberghiera del Serinese, dove lavora il 69enne di origine venezuelana risultato positivo al virus e ricoverato da sabato scorso in ospedale ad Avellino, anche i primi 35 tamponi su persone che avrebbero potuto avere contatti con la 32enne romena residente a Moschiano risultata positiva dopo essersi ricoverata in ospedale a Nola (Napoli). Le persone sottoposte allo screening abitano nello stesso stabile della donna che probabilmente ha contratto il virus tornando in auto insieme a suoi connazionali dalla Romania. Con i 13 nuovi casi (7 a Santa Lucia di Serino; 2 a San Michele di Serino; 2 a Rotondi; 2 a Moschiano), il numero dei contagiati in provincia di Avellino sale a 621, con 69 comuni su 118 interessati da almeno un caso.

13:18 - Federalberghi Ischia-Procida: "Bene l'intervento della Regione"

"Ringrazio la Regione Campania ed il presidente De Luca per l'attenzione al nostro settore; il bonus a fondo perduto di oggi, che apprezziamo, va nella giusta direzione e confidiamo anche in un sostegno alla promozione delle nostre destinazioni d'intesa con le categorie" afferma Luca D'Ambra presidente di Federalberghi Ischia e Procida in un comunicato emesso in relazione alla approvazione delle misure a sostegno delle imprese del comparto turistico ad opera della giunta regionale. Con la delibera 280 sono stati infatti assegnati bonus a fondo perduto a numerose categorie della filiera turistica: hotel, case vacanza, affittacamere ma anche agenzie di viaggio, tour operator, guide ed accompagnatori turistici che sono la spina dorsale della principale attività produttiva delle due isole. I contributi approvati variano dai 2000 ai 7000 euro e serviranno a mitigare gli effetti del blocco delle attività turistiche dei mesi scorsi per la pandemia.

12:23 - Napoli, sos ristoratore: "Vendo sogno a 50 centesimi"

Un sogno vale 50 centesimi. Lo spera il ristoratore napoletano Giuseppe Overa che sulla piattaforma "gofundme" ha aperto una raccolta di fondi per salvare il suo di sogno: aprire il ristorante "Donna Matilde" a Napoli i cui lavori di allestimento sono stati bloccati dal Coronavirus. Nella storica piazzetta dedicata a Matilde Serao, scrittrice e giornalista italiana prima donna italiana ad aver fondato e diretto un quotidiano, Overa ha in fitto il locale da circa due anni e dopo la fase di progettazione, permessi e fitti pagati a vuoto che gli sono costati tutti i suoi risparmi, si apprestava ad aprire ma il lockdown imposto dalla pandemia gli ha inferto un duro colpo. "Nel tentativo di portare a termine questa impresa - spiega emozionato Overa in un video che accompagna la campagna di crowdfunding - ho imposto alla mia famiglia enormi sacrifici che avrei voluto ripagare, una volta aperto il ristorante, con un futuro migliore. Ora è tutto a rischio". I proprietari dei locali hanno concesso al ristoratore un differimento dei fitti ad ottobre. "Hanno capito il momento di crisi - racconta Overa -. Il mio appello va a quelli che vogliono sostenere il mio progetto e 'Donna Matilda' li aspetterà tutti per ringraziarli ed offrirgli un piatto di pasta". La campagna è iniziata da qualche giorno riaccendendo le speranze del giovane imprenditore. "Sono sicuro che chi mi sta aiutando - spiega Overa all'ANSA - ha coltivato un suo sogno e ne conosce il valore. Il mio costa poco. Solo 50 centesimi". 

11:58 - Da Napoli una app per evitare code dal medico di base

Si chiama "Medico Veloce" ed è un'iinnovativa applicazione sviluppata per velocizzare l'operatività dei medici di famiglia e che organizza gli accessi agli ambulatori in modo da evitare code e assembramenti. L'idea made in Naples, oltre a risolvere il problema della prenotazione delle visite in presenza negli studi medici, permette anche la gestione delle richieste dei pazienti con un sistema che annulla l'utilizzo del telefono e in particolare di whatsapp. Inoltre, tramite accesso all'area riservata il paziente del medico può leggere gli avvisi in bacheca riguardanti l'operatività dell'ambulatorio medico. 

7:33 - In Campania 27 nuovi casi e nessun decesso

Sono 27 i nuovi casi registrati ieri in Campania, il totale dei contagiati dall'inizio dell'epidemia di Covid-19 sale così a 4.746, un paziente guarito, che porta il dato complessivo a 4.087, e nessun decesso, che restano 432. I tamponi effettuati sono 775 per un totale di 293.368 dall'inizio dell'emergenza. Questi i dati ufficiali forniti dall'Unità di crisi regionale per la realizzazione di misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19. Intanto, preoccupano i nove nuovi contagi da Covid-19 in provincia di Avellino, accertati nelle ultime 48 ore. A quanto si apprende, i possibili focolai sarebbero stati originati probabilmente da persone che rientravano da paesi esteri. 

Napoli: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.