Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Sparatoria a Napoli, prognosi sciolta: Noemi è fuori pericolo

i titoli di sky tg24 delle 8 del 20/05

3' di lettura

La bambina, 4 anni, era rimasta ferita per errore il 3 maggio durante un agguato in piazza Nazionale. Ora respira autonomamente ed è cosciente. La nonna della bambina: "È stato un miracolo"

La piccola Noemi, ferita in un agguato lo scorso 3 maggio in piazza Nazionale a Napoli, non è più in pericolo di vita. Lo annuncia il bollettino diffuso dall'ospedale pediatrico Santobono di Napoli, a quasi 20 giorni dal ricovero. Noemi "è sveglia, cosciente e si alimenta autonomamente. La bambina respira spontaneamente senza necessità di supporto di ossigeno. I parametri vitali sono stabili e il quadro clinico è in miglioramento. La prognosi quoad vitam è sciolta. Il prossimo bollettino sarà diramato tra 7 giorni".

Le parole della nonna

"Voglio ringraziare tutto il popolo italiano e anche tutti quelli che dall'estero ci fanno sentire la loro vicinanza. È bellissimo e ci danno forza, è stato un miracolo". Lo ha affermato Immacolata, la nonna della piccola Noemi. La donna ripensando ai momenti della sparatoria ha poi detto: "Non so cosa dire a chi ha sparato, penso solo a mia nipote. Quando ho sentito i colpi non avevo capito subito che fossero spari ma poi ho visto questa persona che mi puntava un'arma contro e mi sono girata per proteggere Noemi dietro di me. Si continuava a sparare, ho protetto la piccola con il mio corpo". 

La sparatoria

La sparatoria si era verificata nel pomeriggio del 3 maggio, all'angolo tra piazza Nazionale e via Acquaviva. L'obiettivo del killer era Salvatore Nurcaro, pregiudicato di 32 anni, colpito da sei proiettili e trasportato all'ospedale Loreto Mare in gravi condizioni. I proiettili hanno però raggiunto anche Noemi, che in quel momento si trovava lì in compagnia della mamma, della nonna e di un'amichetta. 

Arrestati due fratelli

Per l'agguato sono stati arrestati due fratelli: uno, Armando Del Re, è considerato l'autore dell'agguato, mentre l'altro lo avrebbe aiutato a fuggire, dopo aver partecipato alla pianificazione dell'agguato, maturato in pieno contesto camorristico. L'accusa è di tentato omicidio premeditato.

I commenti all'ultimo bollettino

"È la notizia migliore del giorno". Così il ministro degli Interni, Matteo Salvini, ha commentato al Forum ANSA la notizia che Noemi è fuori pericolo. "Ho vissuto il dramma di quelle ore con il papà e la mamma - ha aggiunto - mi ricordo la loro sofferenza e sono contento che il lavoro dei medici e le preghiere siano andate a buon fine". Il vicepremier Luigi Di Maio su Twitter ha scritto: "La piccola Noemi è fuori pericolo, questa è una splendida notizia. Ancora grazie e complimenti ai nostri medici, infermieri e operatori sanitari del Santobono. Un abbraccio alla famiglia e a Napoli. Siamo più forti noi!". "Noemi è fuori pericolo! Napoli esulta e i napoletani gioiscono! Un abbraccio di cuore alla mamma e al papà di Noemi! Un grazie forte al personale tutto, medici in testa, dell'Ospedale Santobono! Il bene ha vinto sul male, un forte segnale per la nostra amata Città!", ha twittato il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

Data ultima modifica 20 maggio 2019 ore 16:45

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"