Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Napoli, formiche in ospedale: nuovo caso al San Giovanni Bosco

2' di lettura

Secondo il direttore generale dell'Asl Napoli 1, Mario Forlenza, si tratta di un fatto "sospetto" avvenuto dopo il ritrovamento di "bustine di zucchero aperte sparse su alcuni armadietti" 

Nuova segnalazione per la presenza di formiche all'interno dell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. Questa volta, dopo i tre casi precedenti, gli insetti sono stati trovati nel reparto di rianimazione. "Proprio oggi - commenta in una nota il direttore generale dell'Asl Napoli 1, Mario Forlenza - nel giorno in cui si è riunita, per concludere i propri lavori, la Commissione di indagine dell'Asl Napoli 1 Centro nominata al fine di far luce sui ripetuti episodi di presenza di formiche all'interno dell'Ospedale San Giovanni Bosco, ecco una nuova segnalazione nel reparto di Rianimazione nonostante le ripetute disinfestazioni programmate che non si sono mai interrotte e che sono state effettuate con l'intervento anche di una ditta esterna specializzata nel settore". Successivamente il direttore sanitario ha dichiarato in un comunicato che "vi è personale all’interno del PO SG Bosco non interessato affatto alla salute dei pazienti ma ad utilizzare la vicenda formiche per raggiungere altri scopi non dichiarati apertamente ma facilmente intuibili".

Ritrovamento "sospetto"

Secondo Forlenza, si tratta di un fatto "sospetto" avvenuto dopo il ritrovamento di "bustine di zucchero aperte sparse su alcuni armadietti del personale sanitario". "La vicenda - spiega Forlenza - diventa ulteriormente sospetta se, come riportato nella relazione della Commissione di indagine non ancora ultimata, sono state rilevate criticità riferibili all'introduzione incontrollata e ingiustificata di sostanze e prodotti alimentari ritrovati in più punti del plesso parzialmente consumati e abbandonati. Degno di nota è il ritrovamento, proprio a seguito dei sopralluoghi della Commissione, di sostanze alimentari fortemente attrattive (bustine di zucchero aperte) sparse su alcuni armadietti del personale sanitario, rendendo vane e interferendo fortemente sulle capillari azioni di disinfestazione in corso. Si conferma quindi che soggetti ignoti hanno interesse ad abbandonare volutamente alimenti o bustine di zucchero per attirare le formiche".

Indagini in corso

"Sulla vicenda - spiega Forlenza - è in corso una inchiesta della magistratura e per tale motivo la relazione della Commissione, non appena perverrà la stesura definitiva della stessa, sarà inviata ai NAS dei carabinieri per l'inoltro all'autorità giudiziaria". Il direttore generale precisa anche che "sta proseguendo l'iter della gara pubblica per l'appalto delle pulizie così da superare l'attuale regime di proroga e individuare un nuovo gestore del servizio".

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"