Incendio in una discoteca in Thailandia, 13 morti e 40 feriti

Mondo
Twitter

La tragedia è avvenuta la notte scorsa nel locale Mountain B, nel distretto di Sattahip. Secondo i media locali le vittime sono 4 donne e 9 uomini

ascolta articolo

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie dal mondo

 

Un incendio in una discoteca a sud-est di Bangkok, capitale della Thailandia, ha provocato la morte di 13 persone e il ferimento di altre 40. La tragedia è avvenuta la notte scorsa presso il locale Mountain B, nel distretto di Sattahip. Secondo quanto riportato dalle autorità, le fiamme sono divampate intorno all'una di notte ora locale provocando la morte di almeno quattro donne e nove uomini. Il corpo locale dei Vigili del Fuoco ha inoltre fatto sapere che i 41 feriti, dei quali quattro in condizioni critiche, sono stati trasportati in un ospedale vicino.

Le immagini sui social

leggi anche

Napoli, in fiamme 50 ettari di bosco dopo festa con botti: due denunce

Per spegnere il rogo sono state necessarie ore di lavoro. I Vigili del Fuoco hanno anche isolato la struttura nel timore che possa crollare. Ora le autorità dovranno risalire alle cause dell'incendio e verificare che il locale disponesse di adeguate uscite di sicurezza. Sui social sono stati diffusi vari video che riprendono il momento dell'incendio e le immagini mostrano decine di persone che fuggono dalle fiamme. Come riportato dal Bangkok Post, alcuni testimoni hanno dichiarato di aver sentito due esplosioni vicino alla postazione del deejay. Poi alcune scintille e le fiamme si sono diffuse rapidamente. Il supervisore del pub, un giovane di 26 anni, ha affermato di visto le fiamme sul tetto del pub e che, insieme alla sicurezza, ha cercato di guidare i clienti fuori dall'uscita principale. La discoteca Mountain B aveva aperto circa un mese fa ed era diventata molto popolare tra i giovani della zona.

Mondo: I più letti