Mosca, ministero Esteri: "Ucraina con i confini di prima non esiste più"

Mondo
©Ansa

La portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova, gela gli entusiasmi di Kiev legati alla candidatura Ue. “Le promesse di accettare l'Ucraina nell'Unione europea sono false e non porteranno a nulla di buono” ha commentato la Zakharova

ascolta articolo

Maria Zakharova, la portavoce del ministero degli Esteri russo, nota per le sue affermazioni molto dure sulle prospettive del conflitto, ha rilasciato un'intervista a Sky News Arabia dicendo che “l' Ucraina che conoscevamo, all'interno di quei confini, non esiste più. E non lo sarà più neanche in futuro. Questo è ovvio.” (GUERRA IN UCRAINA: LO SPECIALE - TUTTI GLI AGGIORNAMENTI).

"Ucraina manipolata dalla Ue"

approfondimento

Zelensky: candidatura a Ue conquista storica

Maria Zakharova rincara la dose dicendo che l’Unione europea “manipola” l'Ucraina con la prospettiva di un'adesione. “Le promesse di accettare l'Ucraina nell'Ue sono "false" e non portano a nulla di buono. "Vediamo come da molti anni la comunità occidentale manipola la storia di un qualche tipo di coinvolgimento dell'Ucraina nelle loro strutture d'integrazione, mentre l'Ucraina, purtroppo, peggiora sempre di più", ha detto ai giornalisti la portavoce. Secondo Zakharova "nonostante le promesse stiano diventando sempre più dolci e allettanti, l'Ucraina non ha un futuro luminoso".

Mondo: I più letti