Alluvioni Sudafrica, oltre 400 morti e decine di dispersi per le inondazioni

Mondo
©Getty

Le piogge torrenziali hanno colpito soprattutto la provincia di KwaZulu-Natal, dove si trova il porto di Durban, uno dei più trafficati del continente. I soccorritori cercano almeno 60 persone ancora disperse, mentre risultano interrotti i servizi elettrici e idrici. Stimati danni per 684,6 milioni di dollari

ascolta articolo

È salito a 443 morti e 63 dispersi il bilancio delle vittime delle inondazioni che hanno colpito il Sudafrica, in particolare la zona di Durban, sulla costa orientale. Lo ha comunicato - riporta Reuters - Sihle Zikalala, premier della provincia di KwaZulu-Natal. Le piogge torrenziali cadute negli ultimi giorni secondo i meteorologi sono le "più forti di sempre della storia del Sudafrica": in alcune aree sono caduti più di 450 millimetri di pioggia in 48 ore, pari a quasi la metà delle precipitazioni annuali che in media si registrano a Durban.

Stimati oltre 680 milioni di dollari di danni

leggi anche

Le prime notizie sulle inondazioni in Sudafrica

Nella provincia di KwaZulu-Natal i soccorritori continuano con le ricerche dei dispersi. Le inondazioni - riporta Reuters - hanno lasciato migliaia di persone senza casa e interrotto i servizi elettrici e idrici e le operazioni in uno dei porti più trafficati dell'Africa, Durban. Un funzionario economico provinciale ha stimato il danno complessivo alle infrastrutture in oltre 10 miliardi di rand (684,6 milioni di dollari). "Non abbiamo perso la speranza. Anche se siamo costantemente preoccupati con il passare dei giorni", racconta a Reuters Sbongile Mjoka, residente nel villaggio di Sunshine nel comune di eThekwini, il cui nipote di 8 anni è scomparso da giorni.

Alluvioni Sudafrica
©Getty

Mondo: I più letti