Hong Kong, rimossa statua commemorativa massacro Tienanmen. VIDEO

Mondo

La scultura  era nel campus universitario dal 1997. Alta otto metri, mostra 50 volti angosciati e corpi torturati accatastati l'uno sull'altro

L'Università di Hong Kong ha confermato che è stata smontata e tolta la statua il "Pilastro della vergogna", in memoria delle vittime di piazza Tienanmen a Pechino. In una nota si precisa che la decisione di rimuovere l'opera "si è basata su una consulenza legale esterna e sulla valutazione dei rischi per il miglior interesse dell'Università". 

 

L'opera

approfondimento

Hong Kong, Jimmy Lai e due attivisti condannati per veglia Tienanmen

La scultura dell'artista danese Jens Galschiot, era nel campus dell'università di Hong Kong dal 1997. Alta otto metri, mostra 50 volti angosciati e corpi torturati accatastati l'uno sull'altro. Galschiot, lo scorso ottobre, aveva dato istruzioni al proprio avvocato di mettere al sicuro la sua opera e riportarla in Europa dopo che l'ateneo della città-Stato ne aveva deciso la rimozione. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24