Morto a 41 anni lo stilista Virgil Abloh, direttore artistico di Louis Vuitton

Mondo
©Getty

A comunicarlo il gruppo LVMH, cui fa capo il marchio di lusso. Aveva un angiosarcoma cardiaco. Fondatore della label Off-White, nel 2018 la rivista Time lo aveva inserito nella lista delle cento persone più influenti al mondo

È morto a 41 anni lo stilista americano Virgil Abloh, direttore artistico della collezione Uomo Louis Vuitton e fondatore della label Off-White. A comunicarlo il gruppo LVMH, cui fa capo il marchio di lusso. Stava combattendo una "battaglia privata" contro un angiosarcoma cardiaco: la sua malattia, infatti, non era stata resa pubblica. Abloh lascia la moglie Shannon e i due figli.

Chi era Abloh

leggi anche

F1: morto Frank Williams, il leggendario fondatore della scuderia

Abloh era nato nel 1980 a Chicago, in una famiglia di origini ghanesi. Ha studiato all'Università del Wisconsin conseguendo la laurea in Ingegneria civile. In seguito ha completato un master in Architettura all'Illinois Institute of Technology. Prima di entrare nella moda internazionale con uno stage a Fendi nel 2009, ha lavorato nella street fashion di Chicago.

Dalla Pyrex Vision alla consacrazione

leggi anche

Addio a Stephen Sondheim, leggendario compositore aveva 91 anni

Abloh ha creato la sua prima etichetta nel 2012, la Pyrex Vision. L'anno successivo ha fondato Off-White, brand di streetwear di lusso. L'ascesa è cominciata nel 2015, quando il suo marchio è stato uno dei finalisti del prestigioso premio LVMH. Il gruppo, consapevole del talento di Abloh, ha firmato un accordo per divenire azionista di maggioranza di Off-White. Non solo: lo stilista americano, nel 2018, è stato nominato direttore artistico delle collezioni uomo di Louis Vuitton. Fortemente impegnato nell'affermazione delle culture afroamericane, è stato nominato dalla rivista Time come una delle cento persone più influenti al mondo nel 2018.

"Aveva un'anima bellissima"

leggi anche

È morto l'attore Joey Morgan. Aveva 28 anni

"Siamo tutti sotto shock per questa terribile notizia. Virgil non era soltanto un designer geniale, un visionario, ma anche un uomo con un'anima bellissima e grande saggezza", ha rimarcato in una nota il chief executive di LVMH Bernard Arnault.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24