Tav Torino-Lione, in Francia apre cantiere per scavo maxi-tunnel

Mondo

Da metà 2022 verrà scavata una parte della nuova ferrovia Torino-Lione che in totale ne misurerà 57,5. Tra gli atti preliminari l'impegno formale delle imprese a rispettare il protocollo "che rafforza e sistematizza il presidio della sicurezza sul lavoro" nei cantieri dell'infrastruttura

Ventitrè chilometri di scavo per una nuova maxi-galleria. Apre in Francia il cantiere dove, da metà 2022, verrà realizzata la maxi-galleria a doppia canna della nuova ferrovia TAV Torino-Lione, che in totale ne misurerà 57,5.
Il raggruppamento d'imprese che si è aggiudicato i lavori (la mandataria Vinci Construction Grand Projects, Dodin Campenon Bernard, Vinci Constructions France TP Lyon, WeBuild) si è installato sul cantiere di La Praz, nel Comune di Saint Andre' in Maurienne. Tra gli atti preliminari l'impegno formale delle imprese a rispettare il protocollo Mission 5 "che rafforza e sistematizza il presidio della sicurezza sul lavoro" nei cantieri dell'infrastruttura.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24