Terremoto in Cina, scossa di magnitudo 6.0 nel Sichuan: almeno 3 morti

Mondo

L’epicentro della scossa è stato localizzato nella contea di Luxian ed ha causato il crollo di 737 abitazioni e danni a diverse migliaia di edifici

E’ di almeno 3 morti e 60 feriti il bilancio di un terremoto di magnitudo 6 gradi della scala Richter che ha colpito la parte sudoccidentale della Cina. A riportarlo sono i media locali, precisando che tra i feriti tre versano in gravi condizioni. L’epicentro della scossa è stato localizzato nella contea di Luxian, provincia di Sichuan. La scossa sismica ha causato il crollo di 737 abitazioni e danni a diverse migliaia di edifici, è stato precisato.

Il precedente nel 2008

Un potente terremoto nella provincia di Sichuan nel 2008 causò la morte o la scomparsa di 87.000 persone. L'epicentro era nella Contea di Wenchuan, il sisma ha avuto una magnitudo di 8.0 secondo il centro sismologico statale cinese ed è stato sentito fino a Pechino e Shangai, ma anche in Pakistan, Thailandia e Vietnam. All'epoca l'Italia inviò almeno due aerei con materiale per aiuti per la popolazione locale.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24