Usa, esplosione in una diga: muoiono due operai

Mondo

Le vittime sono rimaste intrappolate in seguito a una esplosione. I loro corpi sono stati trovati nel condotto della diga Kerr

Due persone sono morte in seguito ad una esplosione in una diga dell'Oklahoma avvenuta ieri ancora per cause sconosciute: lo riporta il quotidiano Independent, che cita un funzionario locale.

 

 Un terzo operaio è riuscito a mettersi in salvo

I corpi dei due uomini, entrambi contractor della Grand River Dam Authority (Grda), l'agenzia statale che gestisce il fiume Grand River, sono stati trovati in un condotto della diga Kerr, dove erano rimasti intrappolati in seguito all'esplosione di ieri pomeriggio. Con loro c'era un terzo contractor che è riuscito a mettersi in salvo ed è attualmente ricoverato in ospedale per accertamenti. Un portavoce della Grda, Justin Alberty, ha detto che l'esplosione non ha causato danni strutturali alla diga e che è stata avviata un'indagine per determinarne le cause. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.