Zaki, il legale: psicologicamente sta molto male, sostituire i giudici

Mondo

Gli avvocati del giovane hanno fatto sapere che sulla richiesta di cambiare i magistrati "domani o dopodomani" verrà presa una decisione 

L'udienza sul rinnovo della custodia cautelare in carcere per Patrick Zaki è terminata. Lo ha riferito all'ANSA una sua legale, Hoda Nasrallah, aggiungendo che lo studente egiziano dell'università di Bologna è in un "pessimo stato psicologico", ha riferito. "Non credo", ha poi aggiunto, rispondendo alla domanda se domani o dopodomani possa essere annunciata una scarcerazione dello studente dell'Università di Bologna. "Non credo, visti tutti questi rinnovi", ha detto per telefono all'ANSA l'avvocatessa aggiungendo di sperare solo "in una sostituzione del collegio giudicante".

"Chiesta sostituzione dei giudici"

approfondimento

Zaki: visita della madre e della sorella in carcere

 

I legali di Patrick Zaki hanno inoltre chiesto di sostituire  giudici che decidono sulla sua custodia cautelare e "domani o dopodomani" si saprà se questa richiesta

sarà accettata. La polizia avrebbe impedito la presenza in aula dei diplomatici stranieri, tra cui uno italiano, recatisi al tribunale del Cairo in occasione dell'udienza, secondo quanto riportato da Hoda Nasrallah, che non h però fornito altri dettagli sull'episodio, avvenuto all'ingresso dell'Istituto per assistenti di polizia all'interno del quale, alla periferia sud del Cairo, si trova il tribunale che esamina anche il caso dello studente egiziano dell'Universita' Alma Mater di Bologna.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.