Libia, il nuovo governo Dbeibah ha giurato: "Preservare l'unità"

Mondo
©Getty

Il nuovo premier ha prestato giuramento a Tobruk. A lui il compito di portare la Libia alle elezioni a dicembre. Il presidente del Parlamento, Aqila Saleh, ha esortato a mettere fine alle divisioni e a voltare pagina col passato

Nuovo premier per governo transitorio della Libia. Si tratta di Abdul Hamid Dbeibah, che ha prestato giuramento davanti al Parlamento a Tobruk. A lui il compito di portare la Libia alle elezioni a dicembre

Il giuramento del nuovo premier

"Giuro su Allah Onnipotente di assolvere i miei doveri con tutta onestà e devozione, di restare federe agli obbiettivi della Rivoluzione del 17 febbraio, di rispettare la Dichiarazione costituzionale, di prendermi completamente cura degli interessi del popolo e di preservare l'indipendenza della Libia, la sua sicurezza e la sua integrità territoriale", questo il giuramento prestato dal premier, dai due vicepremier e dai 26 ministri. Dopo la cerimonia del giuramento, il presidente del parlamento, Aqila Saleh, ha esortato a mettere fine alle divisioni e a voltare pagina col passato.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24