Giorgia Meloni eletta presidente del partito dei Conservatori e riformisti europei

Mondo

La leader di Fratelli d'Italia "è attualmente l'unica donna leader sia di un partito politico europeo che di un importante partito italiano", afferma l'Ecr in una nota. Nell'ambito della destra europea, l'Ecr si colloca a metà strada tra il Ppe e Identità e democrazia, il gruppo che comprende anche la Lega. Dello schieramento faceva già parte Raffaelle Fitto, che attualmente ricopre la carica di vicepresidente

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni è stata eletta presidente del Partito dei Conservatori e Riformisti europei (Ecr). “La sua indicazione è stata approvata all'unanimità nella riunione del Consiglio del partito Ecr lunedì 28 settembre dopo le elezioni”, ha fatto sapere lo stesso Ecr in una nota. Per l'Italia la nomina rappresenta quasi un inedito: nessun politico italiano aveva mai presieduto partiti europei come il Pse e il Ppe, eccetto il periodo in cui Monica Frassoni aveva guidato i Verdi.

L'elezione

leggi anche

Lite Giorgia Meloni-Fedez, botta e risposta su fascismo e cocaina

"Meloni è anche la leader del Partito Fratelli d'Italia in Italia ed è attualmente l'unica donna leader sia di un partito politico europeo che di un importante partito italiano", si legge ancora nella nota dell'Ecr. "Oltre all'elezione di Giorgia Meloni, è stata rieletta Segretario generale Anna Fotyga, europarlamentare polacca, e Tesoriere l'eurodeputato spagnolo Jorge Buxadé".  Del gruppo faceva già parte Raffaele Fitto, esponente di Fratelli d'Italia, che dell’Ecr in questo momento è vicepresidente.

Cos'è l'Ecr

Il partito dei Conservatori e riformisti europei è stato fondato nel 2009 dopo la creazione dell’omonimo gruppo al Parlamento europeo. Comprende le forze della destra che non si schierano né con il Partito popolare europeo, né con Identità e Democrazia, la formazione più a destra che comprende la Lega e il Front National della Le Pen. All'Ecr, oltre a Fratelli d'Italia, hanno aderito il Partito conservatore britannico e partiti come lo spagnolo Vox e il polacco Diritto e Giustizia (il partito del presidente Andrzej Duda). Inoltre Ecr ha stretto rapporti di "alleanza" con il partito repubblicano americano e l’israeliano Likud. Attualmente può contare nel Parlamento europeo su 62 deputati, compresi gli esponenti del Movimento Politico Cristiano d'Europa che ha aderito al gruppo.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.