Usa, l'uragano Sally sale a categoria 2 e minaccia Mississippi e Louisiana. VIDEO

Mondo

L'uragano Sally si sta rafforzando e sale a categoria 2  in una scala il cui massimo è 5. La tempesta si sta avvicinando alle coste sud-orientali degli Usa con venti fino a 160 km orari

L'uragano Sally si è rafforzato a categoria 2 e punta verso Mississippi e Louisiana. Lo rileva il National Hurricane Center degli Stati Uniti che monitora gli uragani nella loro traiettoria e intensità. Secondo l'ultimo rapporto del centro la tempesta - che si trova a circa 100 chilometri da Mobile, in Alabama - sta portando con sé raffiche di vento a 160 km orari.

La classificazione degli uragani

Già al livello 1 della scala Saffir-Simpson, si parla di “venti molto pericolosi" che possono produrre "qualche danno". Come spiega il National hurricane center, le case costruite con buone strutture potrebbero avere danni ai tetti, tegole o grondaie. Gli alberi potrebbero rompersi e le linee elettriche potrebbero interrompersi per giorni. 

Categoria 2: venti da 154 a 177 km/h

In questo caso i venti sono "estremamente pericolosi". I danni alle costruzioni non riguarderanno solo i tetti, ma anche alcune pareti esterne, così come gli alberi potrebbero cadere e bloccare numerose strade. Ci si può aspettare anche una perdita della corrente che duri per giorni o settimane. 

Categoria 3: venti da 178 a 208 km/h

È la circostanza per cui "ci saranno danni devastanti". Da questo livello in poi si parla di "grandi uragani". Potrebbero essere sollevati tetti di case e potrebbero cadere molti alberi. Oltre alla mancanza di elettricità, in questi casi, si può verificare anche l’assenza della fornitura di acqua.

Categoria 4: venti da 209 a 251 km/h

I danni, in questo caso, sono "catastrofici". Le case, oltre al tetto, possono perdere anche muri esterni e alcune aree si ritrovano isolate e allagate. La maggior parte della zona colpita diventa inagibile, anche per settimane o mesi.

Categoria 5: venti oltre i 252 km/h

È lo scenario peggiore, quello in cui ci sono i danni maggiori alle abitazioni e i rischi più alti per la popolazione. Questa è stato il livello, per fare un esempio, dell’uragano Katrina del 2005, che ha colpito la città americana di New Orleans ed è stato uno dei peggiori disastri naturali degli Usa.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24