India, scimmie rubano campioni di test di pazienti positivi al coronavirus

Mondo

E' successo a Meerut, in India: un gruppo di scimmie ha attaccato un tecnico di laboratorio ed è scappato con dei campioni di sangue di pazienti che erano risultati positivi al Covid-19. E' scattato subito l'allarme per il rischio che la "refurtiva" venga portata in aree densamente popolate della zona e possa potenzialmente diffondere il virus

Un gruppo di scimmie ha attaccato un assistente di laboratorio ed è fuggito portandosi via dei campioni di test relativi a pazienti potenzialmente infetti dal coronavirus (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI). Il bizzarro (e pericoloso) incidente è avvenuto al Medical College di Meerut, capitale dello stato dell'Uttar Pradesh.

Scattato subito l'allarme

L”attacco” è avvenuto quando il tecnico di laboratorio stava camminando nel campus, le scimmie hanno afferrato e sono fuggite con i campioni di sangue di quattro pazienti COVID-19 sottoposti a trattamento. Ora, il timore è che gli animali possano trasportare la "refurtiva" in aree densamente popolate, favorendo la diffusione del virus.

Le prime ricostruzioni

Secondo le prime ricostruzioni, durante l'attacco una scimmia ha rotto un campione. Mentre un'altra è stata vista in seguito mentre su un albero masticava il kit per collezionare i campioni per il test del coronavirus. 

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.