Coronavirus, in Danimarca confini aperti per il ricongiungimento delle coppie

Mondo

Chi ha un partner residente in uno degli altri Paesi scandinavi o in Germania potrà ricongiungersi dopo i mesi di limitazioni. Per farlo, però, dovrà dimostrare di avere una relazione da almeno sei mesi

Dopo mesi di distanza dovuti all’emergenza coronavirus (LO SPECIALE), le coppie transfrontaliere in Danimarca possono finalmente ricongiungersi. Copenaghen ha infatti deciso di aprire i confini per i partner residenti in uno degli altri Paesi scandinavi o in Germania. Per aver libero passaggio, però, dovranno dimostrare di avere una relazione di almeno sei mesi.

Dimostrare la relazione

approfondimento

Coronavirus, la Danimarca riapre le scuole: è il primo Paese europeo

Le coppie, per dare prova della loro relazione, potranno mostrare alla polizia danese foto, messaggi o lettere. Il ministro della Giustizia, Nick Haekkerup, a seguito di una serie di proteste legate all'evidente violazione della privacy, ha fatto sapere che a breve sarà sufficiente una autocertificazione che attesti il rapporto. Le frontiere danesi sono chiuse a coloro che non hanno la cittadinanza del Paese scandinavo dallo scorso 14 marzo.

 

Si potrà riunire anche una coppia tedesco-danese

Nelle scorse settimane aveva avuto molto seguito la storia di Inga Rasmussen, 85 anni, danese, e Karsten Tuchsen Hansen, 89 anni, tedesco, che per vedersi si sono dati appuntamento ogni giorno lungo la linea di confine tra i due Paesi, vicino alla città di Aventoft.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.