Coronavirus, picco di contagi nelle carceri cinesi

Mondo

I numeri delle persone positive continua a salire. Alcuni sono stati contagiati all'interno di centri di detenzione del paese asiatico. Non solo detenuti ma anche guardie carcerarie

Il Coronavirus non risparmia neanche le carceri cinesi. Sono infatti salite a 512 le persone contagiate in 4 prigioni, due delle quali nell'Hubei epicentro dell'epidemia dove sono stati accertati 271 casi. Numeri importanti anche nei centri detentivi dello Shandong con 207 persone malate, tra loro ci sarebbero anche 7 agenti di polizia e nello Zhejiang dove i casi positivi sono 34.  Diversi funzionari locali, compreso il segretario del dipartimento di Giustizia dello Shandong sono stati rimossi dai loro incarichi. 

Molte persone guarite

Secondo la commissione sanitaria nazionale nella giornata di giovedì i casi di contagio sono aumentati ma la buona notizia è che per la prima volta le guarigioni hanno superato le 2000 unità. Il Virus inizia forse a fare meno paura anche se c'è chi pensa che il vero picco della malattia non sia stato ancora raggiunto

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.