Australia, medaglia a bimbo di 19 mesi: suo padre pompiere è morto negli incendi. FOTO

Mondo

Lo scatto che ritrae Harvey, con il ciuccio, mentre il comandante dei pompieri, inginocchiato davanti a lui, appunta sul suo petto l'onorificenza è diventato virale. L'emergenza roghi nel Paese non si arresta

L'emergenza incendi non si placa in Australia (LE CAUSE). E la storia di un pompiere morto in uno dei roghi è diventata virale negli ultimi giorni, grazie a una foto pubblicata dal Servizio antincendio di una località a una 40 di chilometri da Sydney. Nell'immagine è ritratto Harvey, un bimbo di 19 mesi, mentre riceve una medaglia, che rappresenta uno delle più alte onorificenze australiane, in memoria del padre Geoffrey, morto a 32 anni in un devastante incendio.

La foto diventata virale

Harvey, con il ciuccio, indossa la divisa del Servizio antincendio, mentre il comandante dei pompieri, inginocchiato davanti a lui, appunta sul suo petto la medaglia. Lo scatto, postato in un tweet dal NSWRFS ha fatto il giro del web finendo perfino su alcuni giornali inglesi. "Il NSWRFS - si legge nel tweet del 2 gennaio - ha salutato uno dei nostri, Geoffrey Keaton, uno dei due pompieri che hanno perso la vita combattendo gli incendi il 19 dicembre 2019. Il comandante Fitzsimmons ha onorato Geoffrey oggi assegnandogli postumi gli encomi del Commissario per il coraggio e il servizio".

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.