Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Londra, Scotland Yard: "Indaghiamo per terrorismo"

1' di lettura

Il Numero 2 e responsabile dell'Antiterrorismo: il sospetto è morto, indossava una finta cintura esplosiva. Due dei feriti sono morti

Il numero 2 di Scotland Yard e responsabile dell'Antiterrorismo, Neil Basu, ha dichiarato, nel corso di un punto stampa con i giornalisti, che "la polizia è stata chiamata attorno alle 14 (ora locale) per un episodio di accoltellamento" e che "un uomo di sesso maschile" era stato colpito "con armi da fuoco da agenti specializzati. Il sospetto è morto sul posto".

Falso ordigno esplosivo

Neil Basu, ribadendo che l'episodio è indagato come atto di terrorismo ma senza sbilanciarsi su matrice e identità dell'ucciso, ha aggiunto: "posso confermare che il sospetto indossava un equipaggiamento che al momento riteniamo fosse un falso ordigno esplosivo". 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"