Terremoto nelle Filippine, due scosse nelle isole Batanes: otto morti

Mondo

Si contano danni e anche diversi feriti nell'arcipelago delle isole Batanes, a nord del Paese. Dopo le prime due scosse se ne sono verificate altre di assestaamento

Otto persone sono morte in due terremoti che hanno colpito l’arcipelago delle isole Batanes, a nord delle Filippine. Il numero delle vittime è stato confermato dalla governatrice locale Marilou Cayco, come riporta Cnn Philippines. Si contano anche diversi feriti e danni in tanti edifici.

La prima scossa

Secondo l’Usgs, l’istituto di geofisica americano, la prima scossa di magnitudo 5.4, si è verificata alle 4:16 ora locale di sabato 27 luglio, quando in Italia erano le 22:16 di venerdì 26 luglio, con epicentro nel nord dell’isola di Itbayat.

La seconda scossa

Il secondo sisma, secondo l'Usgs, ha avuto una magnitudo di 5.9 ed è avvenuto alle 7:37 (l’1:37 in Italia), con un epicentro in mare a nord-est di Itbayat. Questa seconda scossa è stato declassato dalla magnitudo 6.4 riportata in precedenza.

L’assestamento

Successivamente altre scosse di assestamento si sono verificate sempre nella stessa zona. La più forte è stata quella di magnitudo 5.7, rilevata dall’Usgs alle 9:24 (le 3:24 in Italia).

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24