Morte Reyes, al momento dell'incidente andava a 237 km l'ora

Mondo

Josè Antonio Reyes, prima dell'incidente che ne ha causato la morte, correva in autostrada a 237 chilometri l'ora. E' quanto emerge, secondo il giornale "Mundo Deportivo" dai primi test che riscostruiscono la dinamica del sinistro

Jose' Antonio Reyes, prima dell'incidente che ne ha causato la morte, correva in autostrada a 237 chilometri l'ora. Lo riporta il giornale sportivo Mundo Deportivo che cita i primi test effettuati dalla Guardia Civil spagnola .

La probabile dinamica dell’incidente

Il sinistro è stato molto probabilmente causato dalla perdita di controllo del veicolo a causa dello scoppio di una ruota, quando la Mercedes Brabus S550 di 380 CV circolava ad una velocità di 237 km l'ora. L'auto ha quindi urtato alcuni blocchi di cemento e si è ribaltata prendendo fuoco. Reyes, sempre secondo Mundo Deportivo, non usava quell'auto da diversi mesi (ha diverse super vetture inclusa una Ferrari) e i ricercatori sospettano che le ruote non avessero la pressione adeguata.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24