Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Turismo eco-sostenibile, bagni e fanghi con gli elefanti in Thailandia

2' di lettura

Alla scoperta di una forma di turismo etico, che pensa, soprattutto, al benessere degli animali

L'accoglienza al Parco degli elefanti in pensione di Pukhet è calorosa ed è l'inizio di un viaggio che non ti aspetti. L’elefante in Thailandia è simbolo nazionale, sacro a buddisti e induisti, ma è anche da sempre addomesticato in modo cruento, per essere sfruttato nel trasporto di legname, (pratica oggi vietata dalla legge), per essere esibito in qualche show d'intrattenimento o per richiamare turisti occidentali, entusiasti di passeggiare nella foresta a dorso di questi animali. Da qualche anno, però, nel Paese si è diffusa una nuova consapevolezza, che spinge il popolo thailandese a promuovere una forma di turismo etico, che pensa, soprattutto, al benessere degli elefanti.

Una giornata trascorsa all'Elephant Retirement Park, o in uno degli altri centri, che si stanno diffondendo un po' in tutta la Thailandia, non ha proprio nulla di noioso. Anzi. In queste oasi naturali gli elefanti possono muoversi liberamente, senza corde o catene, vengono nutriti e aiutati a superare i traumi da maltrattamenti dai volontari ma anche dai turisti. 

Chi sceglie di vivere questa esperienza passa alcune ore in compagnia degli elefanti del parco, preparando e dando loro da mangiare, prima di seguirli in acqua e nelle pozze di fango in cui amano rotolarsi ed essere spazzolati e coccolati come in una vera spa. 

Diversi centri thailandesi ospitano ormai intere famiglie. Può, quindi, facilmente capitare di incontrare elefanti di 50 anni o cuccioli di oltre 100 kg. Essendo animali cresciuti in cattività non sono autosufficienti e necessitano delle cure dell'uomo per sopravvivere: per questo chiunque può iscriversi come volontario per lavorare con i mahout locali, aiutandoli ad accudirli ma anche a piantare erba, canna da zucchero e bambù, che sono alla base della loro alimentazione. Il costo del biglietto e delle donazioni serve a contribuire al loro benessere, salvandoli dallo sfruttamento, alimentandoli, fornendo assistenza veterinaria per consentirgli di trascorrere una pensione lunga e dignitosa. E a quanto sembra, molto divertente.

 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"