Il Dalai Lama ricoverato in India per un'infezione polmonare: sta già meglio

Mondo

La guida spirituale del buddhismo è arrivata ieri a New Delhi da Dharamsala per un consulto medico: i sanitari hanno deciso di trattenerlo in ospedale. Dovrebbe essere dimesso nel giro di due giorni

Il Dalai Lama è stato ricoverato in ospedale a New Delhi (India) per una infezione al petto, ma ora sta meglio. La notizia è stata comunicata dal suo portavoce Tenzin Taklha. Il leader spirituale tibetano, 83 anni, è al momento ricoverato ma dovrebbe rimanere in ospedale solo uno o due giorni ancora.

Il Dalai Lama sta già meglio

Nella giornata di martedì 9 aprile, il Dalai Lama era partito in aereo da Dharamsala verso la città indiana per un consulto medico e i sanitari hanno deciso di trattenerlo. Dharamsala è il quartier generale del Dalai Lama da quando ha lasciato il Tibet nel 1959 dopo un fallito tentativo di rivolta contro il regime cinese. Il portavoce ha riferito che il Dalai Lama, che viaggia in tutto il mondo per diffondere il buddhismo e la solidarietà con la causa tibetana, si sente ora molto meglio. La scorsa settimana aveva tenuto una conferenza a New Delhi. Rispondendo a una domanda sui rapporti con la Cina, ha ribadito di non volere l'indipendenza del Tibet ma al contrario una “riunificazione” con Pechino in termini reciprocamente accettabili.

Mondo: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24