Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Attentato Strasburgo, giornalista italiano Antonio Megalizzi in coma

I titoli di Sky TG24 delle 17 del 13 dicembre

2' di lettura

Il giornalista radiofonico di 28 anni è in rianimazione, accanto a lui i genitori, la sorella e la fidanzata. Il padre della ragazza: "48 ore da attendere per capire se reagirà". L'eurodeputato Borghezio:"Abbiamo incontrato la madre per portare solidarietà, è disperata"

Resta in coma farmacologico Antonio Megalizzi, il giornalista radiofonico di 28 anni rimasto gravemente ferito nell’attentato a Strasburgo (LE TESTIMONIANZE). "Antonio è stazionario, è attaccato a tutte le macchine possibili immaginabili. Ci sono da attendere 48 ore per capire se reagisce, quindi tutto oggi e tutto domani", ha detto Danilo Moresco, il padre di Luana, la fidanzata di Megalizzi. Ma per l'eurodeputato della Lega Mario Borghezio "la situazione è irreversibile". Borghezio lo fa sapere all'uscita dall'ospedale: "Abbiamo incontrato i familiari per portare la nostra solidarietà, la mamma ha avuto indicazioni dai medici, lei è disperata e molto provata". Con Borghezio c'era anche l'europarlamentare Oscar Lancini.

I familiari in ospedale

In ospedale, nel reparto di rianimazione dell’ospedale accademico di Hautepierre nella periferia della città francese, si trovano ancora i familiari di Megalizzi. Stando alle poche informazioni che trapelano dall'ospedale, Antonio resta in condizioni disperate. Il proiettile che lo ha raggiunto, è andato a conficcarsi nella parte posteriore del cranio tra nuca e spina dorsale e non consente l’intervento chirurgico. In ospedale ci sono i genitori del giovane cronista, il padre Domenico, dipendente delle Ferrovie dello Stato, la madre Annamaria, catechista della parrocchia Cristo Re di Trento dove ieri sera è stata celebrata una veglia, la sorella Federica, la fidanzata Luana Moresco. Il padre della ragazza, noto ristoratore di San Michele all'Adige, è rientrato in Italia dopo aver raggiunto Strasburgo nel tardo pomeriggio di ieri.

Biancofiore: "Antonio resiste, forse un buon segno"

"Antonio per il momento resiste e questo potrebbe essere un buon segno”, dice la deputata Fi Michaela Biancofiore. "Non so se sia operabile in assoluto o se sia una questione di stabilizzazione dopo il trauma. Aspetto notizie dalla famiglia", aggiunge la deputata che è in stretto contatto con la fidanzata di Megalizzi, Luana Moresco. Biancofiore ha pubblicato su Twitter la foto di una candela accesa con l'hashtag "Pray For Antonio. Confidiamo in Dio".

Data ultima modifica 13 dicembre 2018 ore 11:30

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"