Usa: Tesla con pilota automatico si schianta a 90 km orari

Un'automobile Tesla (foto d'archivio: LaPresse)
2' di lettura

Si tratta del terzo incidente del genere dall’inizio dell’anno per le auto della società di Elon Musk. Il conducente salvo grazie all'airbag. Avviata un’inchiesta: la polizia cerca di capire se la funzione di guida semi-autonoma fosse inserita al momento dell'impatto

Si è schiantata contro un camion dei pompieri fermo al semaforo rosso mentre viaggiava a 60 miglia orarie (circa 96 km/h) e,secondo quanto riporta Sky News, sembra che non abbia frenato prima dell’impatto. Nuovo incidente per una Tesla Model S dotata di funzione di guida semi-autonoma a South Jordan, vicino a Salt Lake City, nello Utah. Il conducente ha riportato una frattura alla caviglia. Si tratta del terzo incidente dall’inizio dell’anno per le auto della società di Elon Musk.

Salvo grazie all’airbag

Sull’incidente è stata avviata un’inchiesta e la polizia sta cercando di capire se il pilota automatico fosse inserito. Il guidatore si è salvato grazie all'airbag, mentre la parte anteriore dell'auto si è completamente accartocciata nell'impatto. La Tesla non è nuova a incidenti del genere: lo scorso marzo, una Model X con pilota semi-automatico inserito fu coinvolta in un incidente mortale in California. La società di Elon Musk raccomanda comunque a chi guida attivando questa modalità di tenere sempre gli occhi sulla strada.

In perdita

Non è un buon periodo per la Tesla, che ha archiviato il primo trimestre del 2018 con perdite nette record pari a 784,6 milioni di dollari. Il patron dell'azienda di Palo Alto, Elon Musk, è sottoposto a forti pressioni da parte degli investitori ma ha cercato di ridimensionare la gravità della situazione, sottolineando di essere "abbastanza fiducioso" per i dati del prossimo trimestre.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"