Monza, viola il divieto di avvicinamento ai genitori: arrestato 44enne

Lombardia

È accaduto a Misinto. La misura era stata emessa nei suoi confronti dal tribunale a seguito di una serie di aggressioni ai danni dei due genitori

Un uomo di 44 anni è stato arrestato per aver violato più volte il divieto di avvicinamento ai genitori, misura emessa nei suoi confronti dal tribunale a seguito di una serie di aggressioni. È accaduto a Misinto (Monza e Brianza), dove il 44enne è stato fermato dai carabinieri per aver tentato di entrare in casa dei genitori, terrorizzati dalle sue esplosioni di rabbia. In particolare, al termine di cinque anni di maltrattamenti, qualche mese fa l'uomo li aveva brutalmente picchiati, provocando un trauma cranico e un taglio alla testa al padre, 71 anni, e una frattura ad un braccio alla madre, 68 anni. L'episodio aveva fatto scattare le denunce.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.