Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Sondrio, lascia sola figlia di 4 anni per bruciare l'auto del rivale in amore: condannato

Rassegna stampa: i giornali di oggi mercoledì 22 gennaio

1' di lettura

Per il 47enne, residente a Berbenno di Valtellina, i giudici hanno stabilito una pena a un anno e tre mesi di reclusione 

Avrebbe lasciato sola a casa per un'intera notte la figlia di 4 anni per andare ad appiccare un incendio all'auto del rivale in amore, per questo un 47enne, romeno residente a Berbenno di Valtellina (Sondrio), è stato condannato a un anno e tre mesi di reclusione, in continuazione con una condanna già inflitta nel 2016, per un totale, quindi, di 4 anni e 5 mesi di reclusione.

La ricostruzione e la condanna

Secondo la Procura di Sondrio, nella notte tra il 30 e il 31 maggio del 2014, l'uomo lasciò la figlioletta di 4 anni a casa da sola, mentre la piccola dormiva nel suo lettino, per andare da Berbenno ad Aprica (Sondrio) e appiccare due incendi che distrussero tre auto, danneggiandone altre due. Una delle auto distrutte era di proprietà del nuovo fidanzato dell'ex compagna. Il 47enne è stato assolto dall'accusa di resistenza a pubblico ufficiale, perché il fatto non sussiste, ma è stato giudicato colpevole delle altre accuse, compresi i maltrattamenti pregressi nei confronti di figlioletta e compagna.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"