Gatti avvelenati e mutilati nel Pavese, accertamenti in corso

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

A destare l’allarme sono state alcune segnalazioni giunte alla Lav di esche tossiche e felini senza zampe. Del fatto sono stati informati anche i carabinieri forestali della stazione di Mortara e le autorità comunali di Velezzo Lomellina 

Nel comune di Velezzo Lomellina, nel Pavese, sono in corso accertamenti dopo alcune segnalazioni giunte alla Lav (Lega anti vivisezione) di casi di gatti avvelenati e maltrattati.

Trovate esche avvelenate e felini senza una zampa

A destare l’allarme sono stati il ritrovamento di alcune esche avvelenate e di due gatti entrambi senza una zampa.
"Le lesioni - si legge in una nota della Lav - sono verosimilmente compatibili con quelle tipicamente rinvenute su esemplari di fauna selvatica vittime di trappole da bracconaggio, quali tagliole e lacci".
Del fatto sono stati informati anche i carabinieri forestali della stazione di Mortara (Pavia) e le autorità comunali di Velezzo Lomellina. 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24