Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Morto Giampiero Pesenti, ex presidente di Italcementi

I Titoli di sky tg24 delle 8 del 24/7

3' di lettura

Ingegnere e industriale, Pesenti è stato presidente dell’azienda prima che venisse ceduta dalla famiglia alla tedesca Heidelberg 

E' scomparso nella notte di mercoledì 24 luglio a Bergamo Giampiero Pesenti, presidente onorario di Italmobiliare. Aveva 88 anni. Ingegnere e industriale, Pesenti è stato presidente di Italcementi prima che l’azienda venisse ceduta dalla famiglia alla tedesca Heidelberg nel 2015.

Addio a Giampiero Pesenti

Nato a Milano il 5 maggio del 1931, si era laureato in ingegneria meccanica al Politecnico della sua città, per ricevere, anni dopo, una laurea 'honoris causa' in ingegneria gestionale all'Università di Bergamo. Subito dopo, Pesenti iniziò, nel 1958, la sua attività in Italcementi, diventandone, prima direttore generale, poi consigliere delegato e, infine, presidente fino al passaggio di controllo della società nel 2016. Nel 1984 ha assunto la carica di presidente e Consigliere Delegato di Italmobiliare, la società d'investimenti di famiglia, di cui è stato presidente fino al 2017 e in seguito presidente Onorario. Oltre alla presenza nel corso degli anni in diversi Consigli di amministrazione di società italiane e internazionali, Pesenti ha ricoperto la carica di vicepresidente di Confindustria dal 1992 al 1996 ed è stato presidente onorario della Fondazione Pesenti dal 2016. Nel 1977 è stato nominato Grand'Ufficiale e, nel 2009, Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Cavaliere del Lavoro dal 1989, Pesenti ha ricevuto anche la Legion d'Onore dal Presidente della Repubblica Francese nel 2004.

Il saluto di Italcementi

"Per tutti in Italcementi era l'Ingegner Giampiero. Non per una mancanza di rispetto nei suoi confronti, al contrario: nei corridoi della sede storica di via Camozzi bastava il nome di battesimo per identificarlo, essendo stato Giampiero Pesenti ben più che il vertice societario dell'azienda per oltre trent'anni". Il Consiglio di Amministrazione e tutto il personale del gruppo bergamasco si uniscono così al cordoglio della famiglia nel ricordo "di un grande uomo di impresa, già Presidente e Consigliere Delegato di Italcementi". "Lui rappresentava la continuità di una dinastia imprenditoriale che aveva fondato Italcementi, fin da fine Ottocento azienda leader del cemento in Italia e protagonista dello sviluppo economico e sociale del Paese per oltre 150 anni. Giampiero Pesenti incarnava l'azienda italiana che era stata capace di andare oltre se stessa e i propri confini nazionali, acquisendo nel 1992 una multinazionale come Ciments Francais, di oltre due volte più grande della stessa Italcementi, e facendo della società bergamasca una protagonista di dimensioni globali, quinto produttore al mondo di cemento", scrivono nel suo ricordo. "La personalità, l'intelligenza e l'autorevolezza di Giampiero Pesenti hanno contribuito a fare di Italcementi quello che è ancora oggi, pur nel contesto di un gruppo internazionale più grande: una società leader, dal punto di vista industriale ma anche nella capacità di visione, sempre con l'ambizione di andare oltre il presente. Grazie Ingegner Giampiero - conclude - per l'insegnamento e i valori che ci ha dato". 

Data ultima modifica 24 luglio 2019 ore 16:26

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"